Type A

Fattoria didattica

La fattoria propone

Percorso Mucca
Visita guidata
Costo: euro 6,00 bambino
euro 6,00 genitore
gratuità insegnante

Percorso Pecora
Visita guidata + laboratorio
Costo: euro 9,00 bambino
euro 6,00 genitore
gratuità insegnante

Percorso Maialino
Visita guidata
+ laboratorio + pranzo
Costo: euro 16,00 bambino
euro 16,00 genitore
gratuità insegnante

Scopri la fattoria

– Ore 9.30 vi diamo il benvenuto con pane e marmellata
– Visita guidata
– Laboratorio prenotato
– Ore 13.00 pranzo al sacco o in fattoria e poi tempo libero per giocare!!!

Modalità di Prenotazione
Le attività didattiche sono attive tutto l’anno. La prenotazione della gita in fattoria avviene telefonicamente secondo
disponibilità ai seguenti numeri: 06/9363276 – 06/93730870.

Informazioni per i genitori:
L’Agriturismo “Monte due Torri” si trova a Genzano a 435 mt. s.l.m.
L’Agriturismo “Il Borgo” si trova ad Ariccia a 283 mt. s.l.m.
I due agriturismi si trovano in un ambiente tipicamente collinare.
Vi ricordiamo di vestire i vostri bambini con indumenti adatti ad una escursione come per esempio: cappellino, impermeabile (k-way), scarponcino o scarpe da ginnastica, ecc…

L’agriturismo Monte Due Torri è situato in un parco di 20 ettari a 30 Km da Roma nel cuore dei Castelli Romani. si identifica con Maecium, castello fortificato presso il quale nel 389 a.C. il dittatore Mario Furio Camillo ottenne una celebrata vittoria sui Volsci.

Parchi di 65 ettari
• Ristorante, Pizzeria con forno a legna
• Ampio Parcheggio, Area pic-nic
• Camere, Parchi giochi attrezzati
• Villa e cisterne romane
• Grotte medievali
• Cantina vinicola, Vigne, Ciliegi
• Borgo Antico, Giochi per Bambini

La fattoria didattica propone:
• Visite guidate per le scuole
• Laboratori didattici
• Parco degli animali della fattoria
• Vendita prodotti delle aziende

Laboratori didattici

La prova del “Piccolo Cuoco”.

Una storiella ci insegnerà quali sono
gli ingredienti da usare, da cosa
derivano e quali attrezzi adoperare.
Poi con le nostre mani riusciremo a
preparare degli ottimi prodotti. Voi
bambini potete scegliere se fare il
pane, la pizza, i dolci o il formaggio e
seguendo le antiche ricette della cucina
contadina, al termine del laboratorio,
potremo assaggiare quello che
abbiamo fatto. Che soddisfazione!

La vendemmia: pigiamo l’uva con i nostri piedi.

Si partirà dall’osservazione della vite
e del suo frutto. Un viaggio nel passato:
come i contadini facevano il vino,
con quali attrezzi e come avveniva il
processo di vinificazione. I bambini
parteciperanno attivamente alla
produzione del vino pigiando con i loro
piedini l’uva nei tini. Poi imbottiglieranno
ed etichetteranno il loro buon
nettare degli dei.

Riscopriamo le tradizioni: l’infiorata.

Parlando della famosa festa dell’infiorata
che si svolge proprio a Genzano
da più di 200 anni e descrivendo quali
erano i fiori usati per fare i tappeti,
come si disponevano e quale significato
porta con sè questa antica usanza,
si procederà all’allestimento di vari
quadri che voi bambini addobberete
con i fiori a disposizione in una vera
e propria gara di abilità e precisione.
Una volta terminato il lavoro potrete
dire di aver partecipato ad una giovane,
ma esilarante “mini-infiorata”!

Chi semina raccoglie: un giorno da contadini.

Come in una favola si racconta cosa
sono gli ortaggi e la frutta, in quale
periodi dell’anno si possono mangiare
e quanto sono importanti per la crescita
poiché contengono dei preziosi
principi nutrizionali.
I bambini verranno coinvolti nelle varie
fasi della lavorazione del terreno:
con le loro zappe areranno il terreno,
semineranno e trapianteranno
piantine, raccogliendo poi il frutto che
la natura ci dona in base alle stagioni
correnti.

Educazione ambientale: cosa c’è in quel sacco.

Si parte dalla conoscenza dell’ambiente
in generale per far capire ai
bambini il delicato equilibrio dei vari
ecosistemi presenti in natura. Si imparerà
a conoscere i materiali di cui
sono costituiti i rifiuti e il loro viaggio
verso il riciclaggio. Si porrà particolare
attenzione al compostaggio
domestico come processo naturale
per prendersi cura dell’ambiente. E
per finire ogni bambino riporterà in
vita un qualcosa che aveva esaurito il
proprio percorso.

Educazione alimentare: laboratorio del gusto.

Un’alimentazione sana ed equilibrata
in un ambiente confortevole e ricco
di stimoli emotivi costituisce per i
bambini un efficace forma di apprendimento
per salvaguardare la salute
e approcciarsi ad un corretto stile di
vita. Scopriremo il piacere del cibo
attraverso i diversi sapori, odori,
colori e aromi. Prepareremo insieme
facili ricette per poi degustarle tutti
insieme. Enfatizzeremo l’importanza
della dieta mediterranea e soprattutto
parleremo dei prodotti tipici del Lazio
e dei Castelli Romani.

Prendiamoci in castagna

Una bella passeggiata nel nostro
castagneto ci permetterà di raccogliere
nei nostri cestini i gustosi frutti
che questi alberi ci regalano. Dall’osservazione
delle piante si giungerà a
scoprirne i segreti, a conoscerne le
curiosità e a gustare la bontà delle castagne
in una tipica giornata autunnale
in fattoria.

L’oliva, l’olio e la spremitura

I bambini potranno conoscere il
mondo dell’olio , dalla raccolta
delle olive fino alla spremitura,
inoltre potranno
spremere le olive
personalmente e
assaggiare l’olio da loro
prodotto direttamente
in fattoria.